AlterEgo Solution
Newsletter #8_2017

Liguria – Finanziamenti alle micro, piccole e medie imprese ( M.P.M.I.) per la qualificazione e lo sviluppo dell’offerta turistica
Tempistica: Le domande possono essere presentate dal 30 Novembre 2017, bando a sportello.
Territorio di riferimento: Regione Liguria
Oggetto: Promuovere il processo di riqualificazione dell’offerta turistica ligure attraverso lo sviluppo e la maggiore “qualità” delle strutture ricettive esistenti.
Soggetti proponenti: Possono presentare domanda
– micro, piccole e medie imprese che esercitano attività alberghiera, di cui alla L. R. n. 32/2014 art. 5, comma 2, lettere a) alberghi, b) residenze turistico – alberghiere, c) locande, d) alberghi diffusi, iscritte ed attive al Registro delle Imprese al momento della presentazione della domanda.
Soggetti esclusi: – imprese attive nella produzione primaria di prodotti agricoli, nonché nel settore della pesca e dell’acquacoltura e del settore della produzione, fabbricazione, trasformazione e commercializzazione del tabacco e dei prodotti del tabacco.
Progetti finanziabili: Sono ammissibili ad agevolazione i Piani di riqualificazione funzionali allo sviluppo ed alla competitività delle strutture ricettive alberghiere e/o ai servizi complementari all’attività ricettiva svolta (quali, a titolo di esempio, centri benessere, impianti sportivi, parcheggi riservati, etc).
Investimento minimo: € 150.000,00 – Investimento massimo: € 800.000,00.
Spese ammissibili: Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:
progettazione e direzione lavori, oneri per le concessioni edilizie e collaudi di legge opere murarie e/o assimilate • acquisto di macchinari, impianti, attrezzature varie ed arredi, nuovi di fabbrica
acquisto di dotazioni e programmi informatici e realizzazione di siti internet
spese finalizzate all’introduzione di sistemi di qualità ed all’adesione di sistemi di certificazione ambientale secondo standard e metodologie riconosciute a livello nazionale e/o internazionale (ad esempio ISO, EMAS, marchio Ecolabel, e altro)
Possono essere comprese anche spese facenti parte del capitale circolante nella misura massima del 15% dell’importo complessivo del Piano stesso (ad esempio: costi per l’alta formazione, costi per perizie, costi per garanzie e altro).
Ai fini della finanziabilità del Piano, l’importo dei preventivi e dei titoli di spesa deve essere non inferiore ad Euro 1.000,00
Retroattività: No
Agevolazioni: Il finanziamento, a sostegno del Piano di riqualificazione ritenuto ammissibile, ha natura ipotecaria ed è concedibile per un ammontare non inferiore ad Euro 150.000,00 e non superiore ad Euro 800.000,00, fino al 100% del Piano di riqualificazione stesso.
Una quota del 50% di tale finanziamento è concessa a valere su fondi privati messi a disposizione da una Banca Convenzionata e una quota del 50% dello stesso è concessa da FI.L.S.E. a valere su fondi regionali, entro i limiti delle risorse finanziarie disponibili e nei limiti del regime di aiuto “de minimis”.
Il finanziamento potrà avere una durata pari a 10 o 15 anni e potrà comprendere un periodo di preammortamento fino a 4 semestri.

linea
Potrebbe interessarti anche:

Coronavirus, Regione Lazio vara piano ‘Prontacassa’: 10.000 euro a micro, piccole, medie aziende e liberi professionisti. Col provvedimento vengono messe in campo delle importanti iniziative a sostegno della liquidità di imprese e liberi professionisti del Lazio, che nel loro insieme, a regime, porteranno a mobilitare circa 450 milioni di euro Si tratta di interventi adottati… Read More

Microcredito: innalzato il tetto del finanziamento a 40.000 Euro. Il Decreto Cura Italia (Decreto Legge 18/20) prevede importanti e numerose misure di intervento straordinario per il sostegno economico di titolari di partita IVA: artigiani, liberi professionisti, microimprese, PMI, ecc… , connesse all’emergenza Covid-19. Alcuni di questi interventi (per quanto riguarda il Fondo di Garanzia PMI,… Read More

Smart Working Lazio. Contributi a fondo perduto.Smart Working, risorse anche per microimprese e partite Iva con 1 solo dipendente    A sportello. L’avviso è aperto, a sportello, e le domande potranno essere presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica. I contributi possono essere utilizzati per l’acquisto di hardware, software, consulenze o corsi di formazione, per adottare… Read More

Torna all'inzio

AlterEgo Solution

Alterego Solution
Via Massaciuccoli, 77 - 00199 Roma
Tel. 06 94378489 - Fax. 06 94517376
segreteria@pec.alteregosolution.it

info@alteregosolution.it
alteregosolution.it

Se non si desidera ricevere ulteriori comunicazioni, fare CLICK QUI per cancellarsi definitivamente dalla nostra newsletter.